uccelli

Articoli marcati con tag ‘2010’

Dicembre 2010, la Top20 LGBT di Wikio

  1. Queerblog
  2. Gaywave
  3. Notizie Gay
  4. Non si possono fermare le nuvole
  5. GayMagazine.it
  6. NapoliGayPress
  7. News dal mondo LGBT e non solo
  8. InWonderChat
  9. Associazione Trans Genere
  10. NoirPink
  11. Notiziegay.it
  12. Vladimir Luxuria
  13. Rainbowman56
  14. Uguali Amori
  15. Camp Magazine
  16. Gayburg
  17. Psicologia Gay
  18. Larvotto
  19. Genova Gay
  20. GayPrider

By Wikio LGBTQ

Segnalazioni

1. Wikio mette a disposizione, nei suoi Labs, la Backlinks Factory: uno strumento molto utile che permette ai blogger di controllare i link in entrata ed uscita dal loro sito.

2. Nuovi nati: è nato il blog Voglio sposare Tiziano Ferro. Fondato da Matteo Marino e da Andrea Bordoni, per anni divulgatori della cultura lgbt per le riviste Babilonia e Aut. Non si tratta di un fan site di Tiziano Ferro. Tratterà di molti argomenti (diritti negati, politica, osservazioni sui costumi degli italiani – gay e non – ma anche libri, film, musica, serie tv) ed ogni post inizierà più o meno con un ironico “Quando sarò sposato con Tiziano Ferro…”. Sono sfoghi, curiosità, affondi, divagazioni illuminanti di un uomo gay che si scontra con il lato tragicomico dell’Italia. Un punto di vista interessante che, (auto)ironizzando sul desiderio di matrimonio con Tiziano, racconta i desideri e i bisogni reali delle persone lgbt in Italia.

Novembre 2010, la Top20 LGBT di Wikio

  1. Queerblog
  2. Gaywave
  3. Notizie Gay
  4. Non si possono fermare le nuvole
  5. Puta. A Queer Invader
  6. NapoliGayPress
  7. GayMagazine.it
  8. InWonderChat
  9. Sì, lo voglio!
  10. News dal mondo LGBT e non solo
  11. Gayburg
  12. NoirPink
  13. Uguali Amori
  14. Associazione Trans Genere
  15. Larvotto
  16. Vanessa Mazza
  17. Vladimir Luxuria
  18. Ed ora guardiamo oltre
  19. Tom
  20. Psicologia Gay

By Wikio LGBTQ

E se vi chiedevate come funziona l’algoritmo di Wikio, ecco la risposta

Le classifiche Wikio per ogni area tematica vengono calcolate in base ad un algoritmo studiato ad hoc per rendere, sulla base di un ragionamento tecnico/scientifico, un risultato valido e meritocratico. Ovviamente la perfetta equità nel giudizio resta una chimera, ma ci si può avvicinare. Infatti a partire dal mese di ottobre in Italia è in uso il nuovo algoritmo Twikio, il quale prende in considerazione: 1) il numero di backlinks ricevuti (ovvero altri blog che vi citano), ognuno dei quali ha un proprio punteggio che varia in base al Page Rank del blog che vi linka, ed ha una valutazione decrescente nel tempo (per limitare lo scambio di link per convenienza); 2) il numero di retweet; 3) il numero di voti ricevuti su Wikio. Il numero di visite, followers e commenti non viene preso in considerazione, in quanto ritenuti dati non abbastanza rappresentativi, ma stiamo lavorando per inserire anche gli “I like” provenienti da Facebook. Molti blogger contestano questi criteri, alcuni criticano la mancanza di un occhio di riguardo per i contenuti, ma va considerato che un approccio prettamente razionale è il meglio che una piattaforma pubblica possa offrire per rendere un buon servizio.

Maurizio Cecconi
Maurizio Cecconi
Archivi
I miei cinguettii