uccelli

Archivi per la categoria ‘Controcorrente’

#Antirazzismo, ovvero la cartina di tornasole delle prossime elezioni politiche

migranti senza cittadinanza italianiL’unico programma credibile per la sinistra che vuol fare la sinistra: smetterla di giocare coi diritti delle persone, siano esse migranti, lavoratori, donne, tutti frutti.

Alle prossime elezioni la cartina di tornasole sarà il rinato razzismo, cresciuto, coltivato dalle destre con la compiacenza dei centro-sinistri, e il relativo “dibattito” sulla pelle dei migranti.

Che, giova ricordarlo, sono migranti non per scelta, bensì a causa delle nostre guerre e del sistema economico, vorace e di predazione, che imponiamo ai loro paesi.

Con la rinuncia alla votazione dello sbiaditissimo “ius soli”, Renzi, Gentiloni & Co. hanno certificato la loro correità al populismo più schifoso.

Voterò se e solo se la sinistra saprà indicare chiaramente i propri nemici: le destre (a partire dal Partito Democratico), i razzisti, i fascisti, i bigotti, i perbenisti, i benpensanti, i liberalisti.

Un adolescente dalle spalle robuste

Homepage di www.cassero.it

Quindici anni fa 1, proprio in questi giorni, si teneva la campagna elettorale che portò Berlusconi di nuovo al governo.

In quei giorni, il sito gay.it decise di pubblicare sul portale dei banner pubblicitari che invitavano a votare il biscione.

Allora Il Cassero non era dotato di un proprio dominio internet.

gay.it, che s’era proposto come portale della comunità lgbt italiana, ospitava le pagine di vari circoli, tra cui il nostro.

Quando apparvero i banner di Berlusconi, a noi parve un atto inaccettabile, non tanto per la scelta, discutibile e legittima, quanto per il venir meno di quel patto che legava l’associazionismo al portale, patto che doveva necessariamente rispettare le scelte dei circoli e non sovradeterminarle, usando gli utenti che i circoli portavano al portale stesso per fini non precedentemente dichiarati.

Decidemmo pertanto di acquistare un nostro dominio e da allora non ci facciamo metter cappelli altrui sulla nostra vetusta testa.

Questa insopportabile ambiguità m’è tornata in mente in questi giorni, osservando il frenetico attivismo della redazione di gay.it, il continuo confondere i piani tra le posizioni, discutibili e legittime, del proprietario del sito – prima berlusconiano, poi montiano e ora renziano – e l’autoproclamata volontà di rappresentare la variegata comunità lgbt italiana.

In conclusione, buon quindicesimo compleanno a www.cassero.it, un adolescente dalle spalle robuste.

  1. Ho cercato tra le mie scartoffie e non ho trovato il testo del comunicato che inviammo alla mailing-list queer-it per annunciare la nostra scelta. Ho cercato pure in vari archivi online e anche lì non ne ho trovato traccia. Se qualcuno lo possiede, per favore me lo invii, ché vorrei aggiungerlo alla carpetta “Ben fatto”.
Maurizio Cecconi
Maurizio Cecconi
Archivi
I miei cinguettii